Immagine

E’ tempo di tirare le somme sui risultati raggiunti dal TAVOLO 15 DEGLI STATI GENERALI DELL’ESECUZIONE PENALE.

3 CONVEGNO

La sensazione è che finalmente il problema della riforma
dell’intero personale civile penitenziario attraverso
l’inserimento nel comparto sicurezza non è più un tabù e
non è irrealizzabile.
Qualcuno si ricorda quando iniziammo la battaglia
,qualche anno fa, la quasi totale contrarietà dei sindacati
su un tema che oggi è all’ordine del giorno e non viene
liquidato come una cosa inattuabile, anzi….
E’ vero nel TAVOLO 15 è emersa l’altra opinione non
favorevole alla riforma per la paura che ”la soppressione
delle figure degli educatori e degli assistenti sociali e
l’attribuzione delle relative funzioni al personale di un
corpo di polizia, seppure smilitarizzato e privato di
funzioni investigative, rappresenterebbe certamente un
arretramento…….”. Ma sembra una posizione minoritaria
e non in linea con i tempi. Infatti, non è condivisibile il
timore espresso quando l’80% del personale
penitenziario è già inserito nel comparto sicurezza.
Peraltro, la posizione PRO RIFORMA del TAVOLO 15
ricalca nello specifico la proposta della Commissione
Gratteri che da un’attenta lettura non riguarda solo
alcuni profili professionali ( vano tentativo di dividere il
personale) come sbandierato ai quattro venti ma tutti.
ORA TOCCA A NOI RAFFORZIAMO IL NOSTRO
MOVIMENTO SENZA SE E SENZA MA.
DIMOSTREREMO CHE LA STRAGRANDE
MAGGIORANZA DEL PERSONALE VUOLE LA
RIFORMA

Annunci
di asiaconfederazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...